Home > Argomenti vari > Mai innamorarsi di un fiocco di neve.

Mai innamorarsi di un fiocco di neve.

2 Febbraio 2012

I fiocchi di neve mi piacciono così, come stanno cominciando a cadere su Pisa stanotte. Timidi, leggeri, uno alla volta. Mi ricordo due anni fa, era ottobre e stavo a casa mia in montagna. Esco per chiudere la macchina e sento un puntino freddo sulla mia guancia. Era la prima neve dell’anno. Delicata, come a chiedere il permesso di scendere. E ora, sta arrivando proprio così. Non come la bufera di ieri notte no. Quella non è neve. La nevicata è silenziosa, soave. Lentamente, cambia i colori, i contorni delle cose, li altera come la nebbia, modifica quello che ci circonda come fanno i nostri pensieri e i nostri desideri. Ci ferma e ci fa riflettere. Sotto la neve di questi quattro anni tremendi, la mia vita sta cambiando per sempre. Non so se e quando spunterà un fiore, forse mai. Ma se si scioglierà questo dolce, inesorabile, gelido manto, quello che emergerà dal gelo non somiglierà mai più a quello che c’era prima della nevicata.

Ah, e non innamoratevi mai, come faccio io, di un fiocco di neve. Appena tocca terra, appena vi tocca, si scioglie. Scompare.

Categorie:Argomenti vari Tag:
I commenti sono chiusi.